+393493186217

Montaggio Condizionatori Roma

“Ricarica gas 100 euro ed installazione 200 euro + iva”

Cerchi un installatore condizionatori a Roma?
Chiama tel .+393493186217 oppure riempi il form

Ti ricontatteremo subito per fissare un appuntamento per l’installazione o per la Ricarica

13 + 15 =

Inviando questo form accetti la politica della privacy di Ricaricacondizionatori.eu.

Ci presentiamo. Siamo quattro professionisti che ci interessiamo da sempre di impianti di climatizzazione, sia in raffreddamento che in riscaldamento. La passione è diventata professione, ci siamo così dedicati da sempre all’ installazione di condizionatori, che qualcuno chiama climatizzatori. Operiamo a a Roma e Provincia, ed effettuiamo anche servizi di ricarica gas refrigerante (R410, R22, R32 ed altre tipologie di gas frigo) per sistemi di Condizionamento.

Attenzione, in molti ci chiamano per ricaricare il condizionatore perchè non fredda più come una volta oppure non fredda per nulla. Di base i condizionatori non andrebbe riempiti di gas ogni due o tre anni se l’impianto è fatto bene. Se dobbiamo fare una ricarica è perchè il gas esce da qualche parte, se accade ciò c’è ovviamente una perdita. Le perdite ci sono quasi esclusivamente sui raccordi, sulle cartelle, quasi mai nei tubi, a meno che non li buchiate. Se dobbiamo fare una ricarica controlliamo ovviamente tutto il circuito e non immettiamo il gas se da qualche parte esce. QUESTO DEVE ESSERE CHIARO. CHI FA UNA RICARICA SENZA CONTROLLARE SE CI SONO PERDITE NON FA IL SUO LAVORO PER BENE.

Ci può quindi stare una ricarica dopo 10 o 15 anni di funzionamento, in tutto questo tempo potrebbero essersi allentate le cartelle ed il gas piano piano è uscito, ma non dopo 1 o 2 anni.

Per l’installazione dei condizionatori utilizziamo sempre la POMPA DEL VUOTO che è indispensabile. Conosciamo molto bene marche di condizionatori come Daikin, Carrier, Lg, Hisense, Mitsubishi, Hitachi, Haier, Olimpia Splendid (UNICO senza unità esterna), Samsung, Ariston, Zephir.

Utilizziamo materiale di alta qualità, tubazioni in rame, fili elettrici certificati, non siamo idraulici ma FRIGORISTI con il patentino. Un idraulico potrebbe montare un condizionatore, ma per legge non potrebbe maneggiare il gas refrigerante e spesso non usa la pompa del vuoto. Non sappiamo in che modo si possa creare il vuoto senza pompa, usa lo spurgo forse, ma con i nuovi climatizzatori sempre più sofisticati rischiate di avere prestazioni molto più basse se il gas non è in pressione giusta.

Nei limiti del possibile sapete già quanto spendete per istallare il climatizzatore ovvero 200 euro + iva + le staffe in acciaio zincato (costo 30 euro) : totale 230 euro + Iva, emissione di regolare Fattura e garanzia di due anni come previsto dalla legge. Il prezzo sii riferisce ad istallazioni con lunghezza massima tra split e motore di due metri.

In moli ci chiedono la CERTIFICAZIONE oppure il libretto di impianto. Cerchiamo di fare dei chiarimenti:

  • in base al D.M.del Ministero dello sviluppo economico 10-2-2014 anche nel 2018 non è necessario LIBRETTO DI IMPIANTO per sistemi di climatizzazione estiva con potenza inferiore a 12 Kw, quindi compresi anche due e trial split. Quindi non c’è bisogno. Potete leggere l’intero decreto qui.
  • Molte case produttrici di condizionatori non riconosco la garanzia in caso di guasto se lo stesso non è stato montato da professionisti certificati. In Italia non esiste tale certificazione o meglio il DPR 43/2012 disciplina che soltanto chi è in POSSESSO DI PATENTINO DI FRIGORISTA possa eseguire interventi di manutenzione su impianti frigoriferi e acquistare gas refrigerante. Noi ovviamente in questo senso SIAMO CERTIFICATI e la fattura che rilasciamo vale in tal senso ai fini del riconoscimento della garanzia sul condizionatore in caso di malfunzionamento e di quella sull’ impianto da noi realizzato.

 

Come Funziona un Condizionatore d’aria

I condizionatori d’aria hanno il compito di raffreddare una zona, il loro funzionamento si basa su un principio scientifico molto semplice. Il resto è ottenuto con l’applicazione di alcune tecniche meccaniche intelligenti. In realtà, un condizionatore d’aria è molto simile a un altro apparecchio che abbiamo in casa – il frigorifero . I climatizzatori usano la refrigerazione per raffreddare l’aria interna, sfruttando una famosa legge fisica: quando un liquido si converte in un gas assorbe calore. I condizionatori d’aria sfruttano questa caratteristica costringendo speciali composti chimici ad evaporare e condensare più e più volte in un sistema chiuso di bobine.

I composti coinvolti sono refrigeranti che hanno proprietà di “trasformarsi” a temperature relativamente basse. I condizionatori d’aria contengono anche ventilatori che spostano l’aria interna calda su queste batterie fredde e refrigerate.

Il condizionatore è composto da una unità interna, chiamata split che si installa dentro l’ ambiente da raffreddare e da una unità esterna, il motore, quello molto ingombrante ed antiestetico che vediamo spesso appeso fuori ad un balcone o ad una facciata di un edificio.

Quale Condizionatore acquistare

Per quel che riguarda la marca migliore sul mercato possiamo tranquillamente citarne due: Daikin e Mitsubishi. La prima è sicuramente la leader del settore, riconosciuta come la più affidabile e duratura, costa di più, ma potete star tranquilli di trovare un prodotto di qualità. A Roma poi ci sono diversi centri di assistenza. Non che le altre marche siano cattive, anzi. Recentemente la distanza si è accorciata, possiamo dire che anche i condizionatori di Lg, Samsung, Hitachi, Olimpia Splendid, Fujitsu, Haier ed altri sono validi, specialmente se optiamo per i modelli top di gamma.

Si trovano dappertutto nei vari centri commerciali tipo Euroma, Parco Leonardo, Romanina, Romaest, Cinecittà due ecc.

Per quel che riguarda il dimensionamento: il parametro da guardare è la potenza espressa in BTU (British Termal Unit). Il taglio più acquistato di condizionatori è quello da 12000 Btu, in grado di rinfrescare ambienti anche fino a 50 mq. Ovviamente dipende dalla differenza di temperatura esterna ed interna, dalla coibentazione della casa e dall’ isolamento.

I parametri che vanno tenuti d’occhio a parità di btu sono EER e COP. Senza entrare nei tecnicismi, sappiate che EER è un indice che si rifà al raffreddamento, COP al riscaldamento. Maggiori sono questi numeri migliori saranno le prestazioni legate al consumo. Quindi se un condizionatore ha un EER di 3 ed un altro di 4, quale compriamo? QUELLO DI 4!

Dove comprarlo

Ci sono due tipi di scelte: nei negozi fisici o online. Nel primo caso date un’occhiata alle offerte dei centri commerciali o negli ipermercati o negozi di elettronica. Se optate per l’acquisto via Internet noi vi possiamo consigliare di comprare sui vari store affidabili come Amazon ed Ebay. Il primo ha un servizio clienti eccellente, il secondo una vastissima scelta. Avete a disposizione il “diritto di recesso” entro 10 giorni dall’ acquisto. Se non vi soddisfa il condizionatore potete rimandarlo indietro riavendo i vostri soldi. Se volete un condizionatore economico da 12.000 BTU potete optare per lo ZEPHIR ZFC12000V, per un modello medio consigliamo il SAMSUNG Maldives, se volete un modello di qualità medio alta c’è il DAIKIN SIESTA ECO PLUS.

Devo per forza installare il Motore esterno?

Non c’è via di uscita il motore esterno del condizionatore va montato all’ aperto. Purtroppo chi non ha un balcone, oppure vive in un centro storico, in una città in cui ci sono dei vincoli paesaggistici, oppure il condominio non lo permette è un  problema. Montare un condizionatore, parliamo del motore ovviamente, a Roma centro è molto difficile, almeno sulla carta. Poi ovviamente assistiamo a degli scempi anche in zone di prestigio. Non si potrebbe effettuare l’installazione, specie per chi abita nel primo Municipio o in quasi tutti i quartieri all’ interno delle mura Aureliane di Roma.

Installazione del motore sotto la finestra

quando non c’è un balcone disponibile per fissare l’unità esterna, montiamo il motore sotto, oppure al lato della finestra, non ci sono alternative. E’ chiaro che una facciata di un edificio con una serie di motori appesi non è piacevole da vedere, ma è l’unico modo per usare il climatizzatore.

In commercio ci sono comunque dei condizionatori senza unità esterna, che comunque hanno bisogno di uno sfogo per l’aria calda che deve essere buttata all’ esterno. Questi condizionatori si montano su una parete che affaccia sull’ esterno, si fanno due buchi in prossimità della zona di installazione e da li’ uscirà l’aria calda. Il motore non è scomparso, ma si trova dentro l’unità interna, per questo motivo infatti tali prodotti sono più rumorosi, altrimenti bisogna optare per un condizionatore portatile, il Pinguino De Longhi è quello più conosciuto.

Posso usare il condizionatore in Inverno per Riscaldare

tutti i climatizzatori in commercio, a parte qualche portatile, hanno l’opzione per la pompa di calore, ovvero possono essere utilizzati in inverno per riscaldare un ambiante. In pratica si inverte il circuito di funzionamento . Con le nuove tariffazioni elettriche che dal 2018 sono entrate in vigore senza limiti hanno anche una certo vantaggio energetico rispetto ai termosifoni alimentati da una caldaia a gas. Con l’opzione della tariffa D1 della corrente elettrica si risparmia, perchè il prezzo del kilowatt non è piú progressivo come una volta, inoltre con questa soluzione abbiamo la casa calda in 10 minuti, programmando anche accensione e spegnimento.

montaggio unità esterna condizionatore sotto la finestra a Roma

montaggio unità esterna condizionatore sotto la finestra a Roma

Cosa significa Inverter

un condizionatore inverter è ormai la norma. Fino a qualche anno fa si potevano anche trovare i modellii ON-OFF, ma ormai sono spariti. Nel primo caso il motore non si spegne mai, una volta che raggiunge la prestazione desiderata lavora abbassando la potenza. Quelli ON-OFF accendevano il motore e poi lo spegnevano quando la temperatura era raggiunta e poi si riaccendevano completando il ciclo. Oltre a rompersi di meno quelli inverter hanno prestazioni energetiche migliori.

E’importante sapere che il condizionatore è un elettrodomestico che consuma molto, anche se i nuovi in classe A+++ sono molto efficienti. Per avere un’idea un BTU da 12000 può consumare anche solo 400-500 watt l’ora. Ai costi attuali circa 10 centesimi di euro di corrente l’ora.

Detrazioni fiscali 2018 condizionatore

Per tutto il 2018, nuova legge di bilancio, potete godere delle detrazioni fiscali del 50% sull’acquisto di condizionatori in pompa di calore (classe A+), in pratica su 1000 euro di spese potete portare in detrazione 500 euro, ovvero 50 euro ogni anno. Il bonus condizionatori vale nel caso che sia stato acquistato nell’ ambito di una ristrutturazione edilizia iniziata a partire dal primo gennaio 2017, per maggiori informazioni guardate sul sito dell’ Agenzia delle Entrate.

Montaggio del Motore sotto la finestra

spesso molti nostri clienti non hanno la possibilità di montare l’unità esterna in un balcone, in questi casi si può sfruttare la facciata (condominio permettendo). L’installazione è ovviamente piú difficile, specie se siete ai piani alti. Dobbiamo usare tutte le precauzioni per far sì che non cada nulla di sotto e che non ci si possa far male nel montaggio. Se abitate al piano terra o primi piani bassi operiamo con una scala da terra, altrimenti direttamente dalla finestra utilizzando apposite imbracature.

Installazione condizionatore impianto predisposto

in molti ci chiamano dicendo di avere già la “predisposizione” dell’ impianto. Per noi è sempre una bella gatta da pelare perchè le cose non sempre vanno bene. Nella migliore delle ipotesi un impianti predisposto dovrebbe avere già tutto funzionante quindi tubi di rame, fili della corrente e scarico della condensa, nella realtà non è mai così.

Di base il prezzo dell’ installazione quando c’è una predisposizione è di 150 euro + iva, non possiamo sapere però cosa nasconde quell’ impianto che non abbiamo fatto noi. I muratori potrebbero aver sporcato i tubi di calce in entrata, la pendenza dello scarico della condensa potrebbe essere non funzionale (si rischiano perdite sullo split) e via dicendo. Quindi se tutto va bene è il prezzo indicato, altrimenti vedremo sul posto.

ALCUNE TESTIMONIANZE

Marco Rossetti

Marco Rossetti

Idraulico casa

Ho chiamato per sostituire un vecchio condizionatore ed installarne uno Nuovo. Veloci, efficienti e preparatissimi. Sono riusciti a nascondere alla perfezione le canaline esterne.

Antonio

Antonio

Fabbro

Puntuali e precisi, installato alla Perfezione un condizionatore Daikin nel mio negozio sulla Tuscolana. Nonostante la difficoltà per fissare il motore esterno nella chiostrina, sono riusciti nell’ impresa.

Marta

Marta

Architetto

Ragazzi molto preparati, mi hanno spiegato perchè non funzionava più il mio condizionatore. Il gas era uscito tutto a causa di una microfessurazione. Sostituiti i tubi e fatta Ricarica ora va alla perfezione.

Francesco M.

Francesco M.

Ditta di ristrutturazione edilizia

Velocissimi, chiamati la sera, la mattina sono intervenuti per installare il mio condizionatore. Hanno dovuto realizzare un piccolo intervento con il cemento ma è riuscito alla perfezione, Bravi!

8 Commenti

  1. flavio

    volevo ringraziare i ragazzi che hanno installato il condizionatore per la grande professionalità e precisione anche se è stato difficile

    Rispondi
    • admin

      grazie a te flavio..in effetti è stata tosta, la finestra da cui abbiamo fatto passare il condizionatore era veramente piccola, in questi casi abbiamo fatto bene a smontarla…a presto

      Rispondi
  2. ernesto

    devo smontare un condizionatore per rimontarlo in un’altra casa, fate anche questo servizio? Il gasi si perde e devo ricaricarlo? I costi? grazie mille

    Rispondi
    • admin

      ciao ernesto si’ facciamo anche questo servizio, il gas non si perde chiudiamo i tubi “cartellandoli”.

      Rispondi
  3. manlio

    buongiorno devo montare il motore esterno di un condizionatore, ma non ho il balcone. Potrei istallarlo sulla facciata dell’ edificio, accanto alla finestra, è possibile farlo? grazie

    Rispondi
    • admin

      si Manlio possiamo installarli anche senza balcone, accanto alla finestra. Attenzione allo scarico della condensa, sarebbe meglio convogliarla da qualche parte e non lasciarla sgocciolare sotto.

      Rispondi
  4. Massimo

    Assolutamente consigliati, li ho chiamati per l’installazione di un nuovo condizionatore. Per la posizione del motore esterno hanno accontentato le mie richieste senza problemi. Bravi, precisi, professionisti seri. A un prezzo onesto.
    Massimo

    Rispondi
    • admin

      grazie massimo è stato un piacere

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 + 10 =


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.